le notizie che fanno testo, dal 2010

Polemiche per paragone marea nera-11 settembre

Barack Obama afferma che "la marea nera è come l'11 settembre dell'ambiente" e subito scoppiano le polemiche delle vittime degli attentati delle Torri Gemelle.

Per il Presidente Barack Obama in visita per la quarta volta nel Golfo del Messico il disastro della marea nera è un nuovo 11 settembre, affermando che quella provocata dalla BP è "una crisi che cambierà per decenni la psicologia della nazione". E Obama poi ribadisce che l'America ha bisogno di un cambio "radicale nel loro approccio all'energia".
Questa sembra essere anche una risposta alle innumerevoli critiche che sono piombate su Barack Obama a causa della sua "lentezza" e poca leadership nell'affrontare la catastrofe della marea nera. Obama quindi annuncia misure "coraggiose" e dichiara che per il resto della sua presidenza guiderà gli USA verso "un nuovo modo di fare affari in fatto di energia".
Intanto il progetto di creare isole artificiali lungo le coste della Luisiana per bloccare l'avanzamento della marea nera sta andando avanti e si parla di uno stanziamento di circa 360 milioni di dollari. Soldi che Obama vorrebbe poi vedersi rimborsato dalla BP.
Intanto Obama ha chiesto alla BP di istituire un fondo indennizzi per i danni causati della marea nera.
Intanto subito dopo le dichiarazioni di Barack Obama che paragona la marea nera "l'11 settembre dell'ambiente" scoppiano le polemiche. In molti affermano che quella del Presidente è un'affermazione fuori luogo e le critiche più pesanti arrivano proprio dai familiari delle vittime dell'attentato alle Torri Gemelle. In diverse interviste c'è chi afferma che le due cose sono imparagonabili e che "i politici non hanno il senso della realtà". C'è anche chi è meno duro verso le dichiarazioni di Obama ma fermo nel ribadire che come l'11 settembre non "c'erano piani per prevenire l'emergenza" lo stesso è avvenuto nel Golfo del Messico. Ed è Sally Regenhard, che ha perso un figlio negli attentati, ha riassumere in poche parole lo stato dei fatti: "Sono fallimenti del sistema di governo".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: