le notizie che fanno testo, dal 2010

Scandalo Volkswagen investe UE: BMW X3 xDrive20d supera limite emissioni di 11 volte

Lo scandalo Volkswagen rischia di travolgere anche la rivale BMW, e non solo. La rivista tedesca Auto Bild ha infatti sostenuto che la versione diesel dalla BMW X3 xDrive20d avrebbe superato di ben 11 volte il limite europeo per l'inquinamento atmosferico in una prova su strada. A questo punto, c'è chi continua ad auspicare che le amministrazioni aprano tutti i varchi ZTL in città. Stando a queste ultime rivelazioni, infatti, come potrebbe essere giustificata la circolazione di una euro 6 come la BMW X3 xDrive20d se supera di 11 volte il limite europeo?

Lo scandalo Volkswagen rischia di travolgere anche la rivale BMW, e non solo. La rivista tedesca Auto Bild ha infatti sostenuto che la versione diesel dalla BMW X3 xDrive20d avrebbe superato di ben 11 volte il limite europeo per l'inquinamento atmosferico in una prova su strada, in base a delle analisi effettuate dalla International Council on Clean Transportation. La ICCT è l'organizzazione che ha fatto scoppiare lo scandalo Volkswagen negli Stati Uniti, e in un comunicato aveva già sottolineato che dopo dei test su strada alla BMW X5 aveva trovato delle "anomalie" non meglio specificate.
Una notizia che ha fatto ovviamente crollare il titolo della BMW nella Borsa di Francoforte. La BMW precisa subito però che "non c'è nessun sistema nelle macchine che risponde a test in modo diverso di quanto non succeda su strada e tutti i sistemi di emissione rimangono attivi al di fuori dei cicli di test". Il riferimento è al software utilizzato dalla Volkswagen che trucca i dati sulle emissioni inquinanti solo quando in fase di test. Inoltre, la BMW sottolinea come le accuse di Auto Bild siano "incomprensibili".
Intanto, il ministro dei Trasporti tedesco Alexander Dobrindt ha precisato che i controlli dei veicoli non saranno limitati alla Volkswagen, anche perché nel luglio scorso, come ha ricordato il Die Welt, il governo tedesco ha ammesso di sapere dell'utilizzo da parte di alcune case automobilistiche di un software per aggirare i controlli sulle emissioni. Quali siano queste "case automobilistiche" è ancora un segreto, che rischia però presto di diventare di Pulcinella. Il problema emissioni in Europa potrebbe inoltre ingigantirsi proprio perché nel è Vecchio Continente che vengano vendute in proporzione la maggior parte della auto diesel. Ed infatti Peter Mock della ICCT chiarisce che "tutti i test indicano che il problema non è circoscritto alla Volkswagen". A questo punto, c'è chi continua ad auspicare che le amministrazioni aprano tutti i varchi ZTL in città. Stando a queste ultime rivelazioni, infatti, come potrebbe essere giustificata la circolazione dentro la ZTL di una euro 6 come la BMW X3 xDrive20d se supera di 11 volte il limite europeo?

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: