le notizie che fanno testo, dal 2010

iPad 3 e iPhone 5 più compatti, Apple cambierà connettore Dock?

Dalle ultime voci è emerso come Apple potrebbe utilizzare un connettore Dock più piccolo nei suoi prossimi dispositivi di punta, per renderli più compatti. A debuttare con la nuova caratteristica potrebbe già essere l'iPad 3, dato in uscita a marzo, oppure direttamente l'iPhone 5 che non dovrebbe uscire prima di ottobre.

Per chi attende con impazienza l'uscita dell'iPad 3, per ora dovrà accontentarsi di rumors e voci che lo circondano. Il lancio del nuovo tablet della Apple è dato per il prossimo 7 marzo (http://is.gd/2ugjmf), ma entro quella data molto probabilmente non si saprà nulla di ufficiale. E siccome l'evento è molto vicino, le voci si spingono oltre e coinvolgono un altro atteso dispositivo della Mela, ovvero l'iPhone 5, dato in uscita il prossimo ottobre (http://is.gd/HxeDTX).
Questa volta è toccato al blog iMore (http://is.gd/EU69gt) diffondere le sue fonti, affermando che Apple è pronta a dire addio al tradizionale connettore Dock utilizzato per i suoi iPod, iPad e iPhone. Il suo posto lo prenderà un connettore più piccolo che sarà utile a far risparmiare ulteriore spazio e rendere più "compatto", per esempio, il futuro iPhone 5. Una versione aggiornata al "dock micro" darebbe spazio a grandi batterie, connessioni 4G e altre componenti di gran lunga più importanti sia per l'iPhone che per l'iPad. Ma se così fosse, la novità sarebbe abbastanza importante. In sostanza, modificare il connettore dock significherebbe che un intero settore industriale costruito intorno agli accessori "iDevice" diventerebbe obsoleto.
In ogni caso Apple è nota per la "miniaturizzazione esterma". Basti pensare alle piccole schede SIM e ad altre modifiche di progettazione utili a mantenere un profilo sottile per tutti i suoi dispositivi. Dopotutto lo stesso compianto co-fondatore di Apple, Steve Jobs, aveva stupito il mondo quando, lanciando un prototipo di iPod in un acquario, sottolineava come al suo interno ci fosse dello spazio sprecato. "Quelle sono bolle d'aria - diceva - Ciò significa che c'è spazio vuoto, quindi lo si può rendere ancora più piccolo".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# 4G# Apple# blog# iPad# iPhone# Steve Jobs# tablet