le notizie che fanno testo, dal 2010

Apple vs Samsung, giudice a legali Mela: vi siete fumati del crack?

La guerra tra Apple e Samsung continua anche a suon di battute, stavolta da parte del giudice che guida il processo, che chiede ai legali della Mela morsicata se "avessero fumato del crack" prima di presentare 75 pagine di obiezioni.

Il giudice Lucy Koh che deve dirimere la "guerra dei tablet" tra Apple e Samsung non sembra intenzionata a far durare in eterno il processo, e quando ha visto che la Mela morsicata ha presentato ben 75 pagine di obiezioni dove chiede di poter ascoltare altri 22 testimoni, ha chiesto (retoricamente) agli avvocati della Apple se "avessero fumato del crack" al momento di mettere nero su bianco questa "brillante idea". Senza troppo scompiglio, come riporta il sito "The Verge"(http://is.gd/Ok42zb), l'avvocato della Apple William Lee ha risposto: "Vostro onore, mai fumato crack, posso giurarlo". La risposta "molto understatement" sembra però aver solo ulteriormente irritato il giudice, avvertendo che il tempo di tale discussione sarebbe stato scalato da quello residuo per il processo (4 ore) perché le motivazioni presentate "sono del tutto irragionevoli". Apple ha chiesto danni alla Samsung pari a 2,5 miliardi di dollari (1,6 miliardi di euro), anche se nel corso del processo un esperto ha giudicato l'ammontare troppo grande, spiegando alla Corte che l'azienda guidata da Steve Jobs non potrebbe chiedere più di 519 milioni di dollari.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# Apple# euro# guerra# Samsung# Steve Jobs# tablet