le notizie che fanno testo, dal 2010

Cassano multato per insulti nell'intervallo. Giovinco salta Fiorentina

Il campione barese del Milan pagherà un'ammenda di 5000 euro per aver "rivolto un epiteto ingiurioso ad un collaboratore della Procura federale". Il talento ex Juve salterà la prossima gara per squalifica, a fronte dei due cartellini gialli rimediati contro il Chievo.

Si sa, il lunedì è la giornata in cui si attende le decisioni del giudice sportivo. Che a volte regalano sorprese che sono sfuggite agli occhi delle telecamere. Tra queste ci sono gli insulti fuori dal terreno di gioco, al quale Cassano è un "abbonato", visto che dovrà pagare una multa di 5.000 euro per aver "rivolto un epiteto ingiurioso ad un collaboratore della Procura federale". E' ciò che si legge nel referto, che specifica che l'avvenimento è accaduto alla fine dell'intervallo della partita persa dal Milan al San Paolo di Napoli, mentre stava rientrando sul terreno di gioco. L'unico squalificato della terza giornata del campionato di Serie A è invece Sebastian Giovinco, attaccante del Parma e capocannoniere assieme a Cavani, causa l'espulsione per doppia ammonizione rimediata nella partita contro il Chievo. Espulsione giudicata quantomeno ingenua oltre che pesante, visto che priverà l'allenatore Franco Colomba del suo giocatore più in forma per la complicata trasferta di Firenze.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: