le notizie che fanno testo, dal 2010

Antitrust, Power Balance: effetto vero o placebo?

L'Antitrust ha aperto un'istruttoria per "possibile pratica commerciale scorretta" nei riguardi delle due società che distribuiscono il braccialetto Power Balance, vero must di questa estate.

L'Antitrust ha aperto un'istruttoria per "possibile pratica commerciale scorretta" nei riguardi delle due società che distribuiscono il braccialetto Power Balance, vero must di questa estate.
L'Antitrust ha chiesto alla Power Balance Italy e la Sport Town tutta quella documentazione scientifica che attesti le proprietà miracolose pubblicizzate, e cioè "equilibrio, forza, flessibilità" come si legge nel sito internet italiano di Power Balance.
Il braccialetto è infatti venduto e sponsorizzato "per funzionare con il campo di energia naturale del vostro corpo", come è scritto sul sito internet americano, e sottolinea che "Power Balance è (il braccialetto) favorito fra i grandi atleti, per i quali l'equilibrio, forza e flessibilità sono importanti. Power Balance è basato sul concetto di ottimizzazione del flusso naturale di energia del corpo, in modo simile ai concetti alla base di molte filosofie orientali. L'ologramma in Power Balance è stato progettato per risuonare con il campo di energia naturale del corpo".
L'Antitrust vuole quindi capire se tali effetti esistono veramente o se si tratta, invece, di pubblicità ingannevole.
In caso le due società non riuscissero a dimostrare la veridicità delle proprietà attribiute al braccialetto, molti acquirenti potrebbero rivalersi e chiedere un risarcimento.
Allo stesso tempo, sarebbe dimostrato perlomeno l'effetto placebo del prodotto, visto che moltissime persone giurano che appena indossato già si sentivano meglio.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: