le notizie che fanno testo, dal 2010

Unioni civili, Alfano: ok fiducia senza adozioni e rinvii a matrimonio

Dopo che Matteo Renzi ha annuncia che metterà la fiducia al ddl Cirinnà, Angfelino Alfano si dice pronto a votare una legge sulle unioni civili ribadendo però che ci deve essere "lo stralcio dell'articolo 5 sulla stepchild adoption e la non equiparazione al matrimonio".

"Il passaggio sulle unioni civili è numericamente delicato: se è vero che vogliamo trovare un punto di caduta tra noi è altrettanto vero che i numeri al Senato non sono quelli dei giornali: siamo 112 noi, 218 gli altri gruppi" ammette il premier Matteo Renzi durante la direzione del PD, annunciando che tenterà "un accordo di governo con un emendamento" su cui è pronto "a mettere la fiducia". Per un accordo di governo il PD deve quindi fare i conti con l'alleato del Nuovo centrodestra che da sempre ribadisce che il testo sulle unioni civili deve dire in sostanza "sì a più diritti patrimoniali, no a equiparazione al matrimonio, no a adozioni, sì al diritto bimbi a papà e mamma" come aveva riassunto Angelino Alfano dopo il Family Day. E proprio il leader di Ncd in una intervista al Corriere della Sera chiarisce: "E' ovvio che ogni ipotesi di fiducia presuppone un accordo preventivo con noi sul contenuto della legge e dunque lo stralcio dell'articolo 5 sulla stepchild adoption e la non equiparazione al matrimonio" che ancora il ddl Cirinnà prevede. Senza questo tipo di accordo "si va in Parlamento con voti segreti che questa legge giustifica e necessita trattandosi di temi in cui le libertà fondamentali sono in gioco" precisa Alfano, che ricorda inoltre: "Non abbiamo mai cambiato posizione e oggi accogliamo con grande soddisfazione quella di Sabino Cassese, estensore della sentenza della Consulta del 2010, secondo il quale se si vuole si può fare la legge in mezz'ora, ma chi vuole adottare un disegno di legge con rinvii alla famiglia (il ddl Cirinnà appunto, ndr) fa una forzatura inutile: interverrà la Consulta".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: