le notizie che fanno testo, dal 2010

Angelino Alfano: Berlusconi dice che si voterà tra un anno? Non è vero

Angelino Alfano celebra a Milano i primi cento giorni dalla nascita del Nuovo centrodestra e svela che il partito ha già "superato i 100mila iscritti". Nel corso del suo intervento, poi, smentisce Silvio Berlusconi ed afferma: "Non è vero che si voterà l'anno prossimo, perché abbiamo bisogno di un periodo di governo per abbassare le tasse".

Angelino Alfano ha annunciato che il Nuovo centrodestra ha "superato i 100mila iscritti" in "10mila circoli". Nel corso di un evento di Ncd a Milano, Angelino Alfano ha poi sottolineato che questo risultato è stato raggiunto a solo "cento giorni dalla nascita" del partito, che si è staccato da Forza Italia. "Se ce lo avessero detto, non ci avremmo creduto neanche noi" ha quindi ammesso Alfano, che ha definito la sua creatura politica una vera "start up di successo". Durante il suo discorso, Angelino Alfano sottolinea come il Nuovo centrodestra è "dalla parte delle professioni perché - aggiunge - crediamo che funzionino e siamo contro quelli che vogliono smontare le professioni. Ormai probabilmente è l'unica forza politica che crede nelle associazioni di categoria, nei corpi intermedi". Ironizzando, Angelino Alfano ha quindi sottolineato: "In Italia non c'è uno che non si dichiari riformatore, con un piccolo dettaglio: che ciascuno vuole riformare le cose degli altri, mai le cose sue". Infine una stoccata al suo ex "padre politico", con Alfano che spiega: "Silvio Berlusconi a settembre diceva che si sarebbe andati a votare a novembre. A novembre diceva che si sarebbe andati a votare a gennaio. Non è vero che si voterà l'anno prossimo, perché abbiamo bisogno di un periodo di governo per abbassare le tasse".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: