le notizie che fanno testo, dal 2010

Alfano: ANM non superi limiti leggi e Costituzione

Angelino Alfano replica all'Associazione nazionale magistrati, che aveva commentato l'iniziativa del PDL di una manifestazione di piazza per il 23 marzo, e su Twitter scrive: "Invitiamo ANM a non superare, non tanto limiti buon senso, ampiamente varcati, quanto limiti leggi e Costituzione a cominciare art. 21 e 49".

Angelino Alfano replica alle dichiarazioni dell'Associazione nazionale magistrati , che aveva sottolineato come ""evocare la piazza è fuori luogo in una fase politica molto delicata" perché "vuol dire screditare le istituzioni, che fanno parte di un sistema unitario. Così si indebolisce lo Stato e le istituzioni tutte". Il PDL, infatti, dopo la nuova indagine aperta nei confronti di Silvio berlusconi, questa volta dalla Procura di Napoli, ha annunciato per il 23 marzo una grande manifestazione per protestare contro quella "parte della magistratura che usa la giustizia per combattere ed eliminare gli avversari politici che non riescono ad eliminare con il sistema democratico delle elezioni". Su Twitter Angelino Alfano cinguetta: "Mai, nella storia dei pur turbolenti rapporti tra magistratura associata e politica, si era raggiunto il livello di oggi. Mai ANM si era spinta a diffidare, tentare di impedire manifestazione libero pensiero e proteste in piazza di Paese democratico e repubblicano - e ancora - Invitiamo ANM a non superare, non tanto limiti buon senso, ampiamente varcati, quanto limiti leggi e Costituzione a cominciare art. 21 e 49".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: