le notizie che fanno testo, dal 2010

Jolie: in Salt cambio aspetto, a Shiloh piacevo coi capelli corti

La spy story con Angelina Jolie che interpreta la protagonista Evelyn in "Salt" è ormai prossimo all'uscita nelle sale americane, il 23 luglio. In un'intervista la Jolie racconta di come sia bella la vita dell'attrice, ma che non sta mai tre giorni di seguito senza vedere Brad Pitt e i suoi figli.

La spy story con Angelina Jolie che interpreta la protagonista Evelyn in "Salt" è ormai prossimo all'uscita nelle sale americane, il 23 luglio. I trailer visibili in rete immortalano una Jolie eroina senza paura, come al solito bella e sensuale, nei suoi innumerevoli cambi di look. Nel film, infatti, La Jolie, accusata di essere una spia russa (che sia ispirato ad un fatto vero dopo l'intrigo internazionale che ha visto smarcherate in America 10 spie venute dal freddo?) comincia la sua fuga per cercare di dimostrare la propria innocenza e difendere la sua famiglia. Tra inseguimenti, sparatorie e combattimenti di karate, Angelina Jolie alias Evelyn Salt avrà anche il tempo di cambiare più volte abito e colore e tagli di capelli, trasformando il suo look da altero ed elegante a molto aggressivo. In una intervista a "Vanity Fair" in edicola oggi la Jolie spiega che comunque, pur essendo impegnata per la promozione del thriller "Salt", non rinuncia a stare con la propria famiglia e con il compagno Brad Pitt, ammettendo che "non stiamo mai tre giorni di seguito senza vederci".
Spiega poi che solo i più grandi dei suoi figli capiscono che è un'attrice mentre gli altri "sono sncora confusi". "Trovano sorprendente che la mamma possa fare certe cose - racconta la bella Jolie - Poi in questo film ho cambiato aspetto mille volte. A Shiloh piacevo coi capelli corti, mi diceva che sembravo un maschietto".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: