le notizie che fanno testo, dal 2010

Google Nexus One è morto. La vendetta di Philip Dick?

Finito Nexus One non ci sarà nessun Nexus Two e nessun Nexus 6, forse per lo zampino di chi avrebbe ispirato il nome del cellulare Android di Google, il mitico scrittore di fantascienza americano Philip Dick, che non era stato nemmeno citato, e se la sarebbe presa.

Nexus One è fuori produzione e Google ufficialmente ha deciso che il suo unico "oggetto materiale" nei negozi si esaurirà con le scorte e non avrà nessun erede.
Questa notizia inaspettata segna la fine di una lunga marcia "hardware" negli smartphone intrapresa da Mountain View con il massimo dell'entusiasmo, a partire dal nome che per molti (compresi gli eredi dello scrittore) volevano direttamente riferito al romanzo "Il cacciatore di androidi" di Philip Dick (titolo originale "Do Androids Dream of Electric Sheep?"), da cui fu tratto "Blade Runner" di Ridley Scott con Harrison Ford.
Google Nexus One sarebbe stato infatti (mischiando fantasia e realtà) il primo delle serie di androidi Nexus che avrebbe portato alla costruzione di un androide capace di provare sentimenti chiamato Nexus 6 (protagonisti del libro di Dick).
Il fatto che il sistema operativo del "googlefonino" Nexus One fosse appunto chiamato Android, ha scatenato le ire di Isa Dick Hackett, figlia di Philip Dick, dei fan di Dick che hanno preso il nome come uno sfregio per la memoria l'autore, e forse se l'è presa da qualche dimensione parallela anche Philip Dick che ha fatto fallire il progetto di Google.
Comunque, si legge sul blog di Google: "L'assistenza proseguirà per gli attuali possessori di Nexus One" e "continuerà a essere venduto in Europa da Vodafone e da KT in Corea", ma non più direttamente da Google online che, finite le scorte mandate dal costruttore HTC, non ne venderà più.
Forse per Google vale una famosa frase di Philip Dick nel ripensare ai dati di vendita di Nexus One: "La realtà è quella cosa che quando smetti di crederci non svanisce".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: