le notizie che fanno testo, dal 2010

UE conferma che Italia va al contrario: meno crescita più debito, osserva Mandelli (Fi)

"Ad appena un giorno dal quadretto idilliaco tracciato da Matteo Renzi sulla situazione del nostro Paese, la Commissione europea riporta il premier alla realtà di un'Italia che ancora non riparte", rivela in una nota Andrea Mandelli, esponente azzurro.

"Ad appena un giorno dal quadretto idilliaco tracciato da Matteo Renzi sulla situazione del nostro Paese - commenta in un comunicato Andrea Mandelli, senatore di Forza Italia -, la Commissione europea riporta il premier alla realtà di un'Italia che ancora non riparte. L'economia italiana va al contrario: meno crescita, più debito. E un'occupazione altalenante, che cresce a ritmi molto lenti. La politica economica contraddittoria e incerta del governo ha dato vita all'ennesimo Def dalle previsioni troppo ottimistiche e privo degli interventi necessari a risolvere i veri problemi del Paese, dalla mancata crescita alla burocrazia, fino al debito pubblico. Manca una visione d'insieme per l'Italia e, in queste condizioni, è difficile raggiungere una vera ripresa."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: