le notizie che fanno testo, dal 2010

Reato tortura: no a Forze dell'Ordine "osservati speciali", chiede Mandelli (Fi)

"Con il testo sulla tortura la maggioranza confonde le acque, coprendo con un titolo di ovvia condivisibilità un contenuto molto meno accettabile", illustra in una nota il parlamentare azzurro Andrea Mandelli.

"Con il testo sulla tortura la maggioranza confonde le acque - afferma in un comunicato Andrea Mandelli, senatore di Forza Italia -, coprendo con un titolo di ovvia condivisibilità un contenuto molto meno accettabile. Tutti noi, infatti, siamo contro la tortura e per la massima garanzia dei diritti individuali. Ma criminalizzare le Forze dell'Ordine e il loro operato, caricando gli agenti di stress e timori, non può che comportare una limitazione del loro prezioso lavoro e, di conseguenza, un danno per i cittadini. Le Forze dell'Ordine non possono diventare 'osservati speciali' nella loro attività, esponendo gli agenti al pericolo di continue denunce da parte di quegli stessi criminali che dovremmo combattere. Con l'ideologia non si tutela la sicurezza degli italiani."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# Andrea Mandelli# Forza Italia# lavoro# stress# tortura