le notizie che fanno testo, dal 2010

Elezioni amministrative: senza data 6 giugno si mortifica diritto di voto, dice Mandelli

"Il diritto di voto è l'espressione più alta della democrazia e della libertà. Non può essere mortificato con decisioni che ne rendono più difficile il pieno esercizio", afferma in una nota il parlamentare di Forza Italia Andrea Mandelli.

"Il diritto di voto è l'espressione più alta della democrazia e della libertà. Non può essere mortificato con decisioni che ne rendono più difficile il pieno esercizio. Fissare la data delle elezioni amministrative il 5 giugno, durante il ponte più lungo degli ultimi anni, è un vero e proprio controsenso. Credo che sia saggio ed equilibrato consentire che si possa votare anche nella giornata di lunedì 6 giugno. La disaffezione dei cittadini per la politica si combatte meglio e in maniera più efficace adottando soluzioni che rendano più facile esercitare un diritto che rappresenta il cardine sul quale si fonda la sovranità popolare" riferisce in una nota l'esponente di Forza Italia Andrea Mandelli.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: