le notizie che fanno testo, dal 2010

Omicidio Andrea Loris Stival: fermata la madre "per gravi indizi di colpevolezza"

Dopo essere stata ascoltata per ore come "persona informata dei fatti", la Procura di Ragusa ha ordinato il fermo per la mamma di Andrea Loris Stival, il bambino di 8 anni di Santa Croce Camerina ucciso il 29 novembre. Veronica Panarello è accusata di omicidio volontario aggravato e occultamento di cadavere ed è è in stato di fermo "per gravi indizi di colpevolezza".

Alla fine, è arrivata nella notte di oggi la tanto attesa svolta nell'omicidio di Andrea Loris Stival, il bambino di 8 anni scomparso sabato 29 novembre da Santa Croce Camerina e trovato morto qualche ora più tardi nei pressi di un mulino abbandonato a Scoglitti, a circa 4 chilometri di distanza. Dopo essere stata ascoltata per ore come "persona informata dei fatti", la Procura di Ragusa ha ordinato il fermo per la mamma di Andrea Loris. Veronica Panarello è accusata di omicidio volontario aggravato e occultamento di cadavere. I sospetti sull'omicidio di Andrea Loris Stival sono infine ricaduti sulla madre a causa delle incongruenze riscontrate dagli inquirenti nel racconto fatto da Veronica Panarello della mattinata del 29 novembre. Stando ai video delle telecamere di Santa Croce Camerina, emergerebbero dubbi e buchi in merito agli spostamenti di Veronica Panarello e del figlio Andrea Loris. La donna è in stato di fermo "per gravi indizi di colpevolezza" anche se Veronica Panarello continua a professarsi innocente.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: