le notizie che fanno testo, dal 2010

Amy Winehouse: "Body and Soul" (e voce) con Tony Bennett

La leggenda di Amy Winehouse, morta prematuramente a 27 anni, crescerà probabilmente nel corso del tempo. In attesa dell'altrettanto leggendario terzo album "postumo", il 20 settembre la sua voce risuonerà ancora grazie a Tony Bennett.

La leggenda di Amy Winehouse, morta prematuramente a 27 anni, crescerà probabilmente nel corso del tempo. Per adesso, i suoi album scalano le classifiche e anche su Amazon e Apple le vendite delle sue canzoni sono salite in maniera vertiginosa. E un tale successo difficilmente non verrà cavalcato, tanto che c'è già chi è pronto a scommettere che a breve uscirà finalmente il tanto annunciato in questi anni terzo album di Amy Winehouse, perché si sa che il "postumo" ha sempre un "valore aggiunto". Il "Daily Telegraph" annuncia che ci sarebbe già "molto materiale" disponibile, anche se solo in formato demo. D'altronde, sembra che Amy Winehouse ci stesse lavorando ormai da 5 anni. E mentre si attende di capire se Amy Winehouse ha davvero inciso qualche mese fa nei Caraibi un duetto con il rapper Cee-Lo Green, si annuncia già come un successo di vendite il prossimo disco di Tony Bennett, "Duets II", in uscita il 20 settembre. Con il crooner Amy Winehouse aveva cantato, infatti, "Body and Soul". Ora della giovane artista resta solo il "soul".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# album# Amazon# Amy Winehouse# Apple