le notizie che fanno testo, dal 2010

Sanremo dentro Amici, la sfida finale: da Marco Carta a Emma Marrone

La finale di Amici, talent di Canale 5 condotto da Maria De Filippi, andrà in onda dall'Arena di Verona, ma non sarà l'unica novità. A sfidare i finalisti i "big" di Sanremo una volta ex concorrenti di Amici, quali Alessandra Amoroso, Marco Carta, Valerio Scanu, Emma Marrone e non solo.

Maria De Filippi "scippa" alla Rai il Festival di Sanremo e anche il suo direttore artistico, Gianmarco Mazzi. In realtà l'idea di ricreare un "piccolo Sanremo" (o un Sanremino, come lo chiama Maria De Filippi), sarebbe stata proprio di Gianmarco Mazzi, che sarebbe pronto ad organizzare la finale del talent show Amici all'interno dell'Arena di Verona.
"Sono sei anni che Mazzi mi sta dietro per portare la finale di Amici all'Arena - spiega infatti MAria De Filippi a La Repubblica - ora ritengo che abbiamo un cast che ci consenta di rischiare l'evento". E quale sarebbe questo cast d'eccezione? Ma naturalmente tutti quei cantanti nati grazie ad Amici e saliti in seconda battuta sul palco dell'Ariston, alcuni di questi usciti persino vincitori della kermesse. Per questo motivo si parla di un Sanremo dentro Amici, perché a sfidare chi arriverà quest'anno nella finale del talent saranno i "big" Marco Carta, Valerio Scanu ed Emma Marrone, vincitori della competizione canora sanremese rispettivamente nel 2009, 2010 e 2012 (anche se Emma Marrone nel 2011 è arrivata seconda con i Modà). Ma non solo loro tre canteranno all'Arena di Verona. Con loro anche gli altri concorrenti di Amici che hanno calcato il palco di Sanremo, quali Alessandra Amoroso, Annalisa Scarrone, Antonino Spadaccino, Karima Ammar, Pierdavide Carone e Virginio.
Ma Maria De Filippi promette che il Sanremo dentro Amici sarà molto più movimentato, perché "la gestione del Festival è un apparato elefantiaco, difficile da gestire, qualsiasi decisione si scontra con la burocrazia Rai" afferma la conduttrice a La Repubblica, rivelando in anticipo: "Noi ci muoveremo con più agilità, i big saranno votati su iTunes con le vecchie cartoline postali, come a Canzonissima, i due estremi della televisione generalista, la tradizione e la Rete".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: