le notizie che fanno testo, dal 2010

Clan mafioso: ex ballerina di Amici Marianna Scarci condannata

Una ex concorrente del talent di Maria De Filippi "Amici", la ballerina Marianna Scarci, è stata condannata ad un anno e 10 mesi in primo grado per intestazione fittizia di beni, nel processo che vede imputati altri parenti per associazione mafiosa.

Marianna Scarci, ex ballerina del talent di Maria De Filippi "Amici", è stata condannata ad un anno e 10 mesi con pena sospesa dal giudice per le udienze preliminari del Tribunale di Lecce. La ex ballerina di Amici Marianna Scarci è accusata, infatti, di intestazione fittizia di beni, nel processo che vede come imputati tra gli altri lo zio Franco Scarci, presunto boss del quartiere Salinella di Taranto condannato a 12 anni, ed il padre Andrea Scarci, condannato ad 8 anni. In tutto sono 13 i condannati dal gup di Lecce, arrivati a processo con rito abbreviato a seguito dell'indagine denominata "Octopus". Tutti gli imputati sarebbero affiliati al clan Scarci, e le accuse vanno dall'associazione mafiosa finalizzata alle estorsioni, all'usura e allo spaccio di droga. Attraverso il suo difensore, Marianna Scarci fa sapere di voler fare ricorso in appello perché, spiega l'avvocato Mancaniello, sia l'ex ballerina di Amici che "i suoi parenti vogliono dimostrare di non appartenere a quel mondo - aggiungendo - Certo le sentenza sono state pesanti, ma confidiamo nella giustizia e siamo sicuri di poter ribaltare l'esito del primo grado".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: