le notizie che fanno testo, dal 2010

Meredith Kercher: pronto Jet per Amanda Knox? Attesa sentenza II grado

Atteso per oggi il verdetto di secondo grado del processo sull'omicidio della giovane studentessa Meredith Kercher, uccisa nella notte tra il 31 ottobre e il primo novembre 2007. Alla sbarra, in attesa del verdetto, Amanda Knox e a Raffaele Sollecito.

Atteso per oggi il verdetto di secondo grado del processo sull'omicidio della giovane studentessa Meredith Kercher, uccisa nella notte tra il 31 ottobre e il primo novembre 2007. In primo grado, ormai è noto, sono stati condannati Raffaele Sollecito, studente pugliese, a 25 anni di reclusione mentre Amanda Knox, di Seattle, fu condannata a 26 anni, anche se i pubblici ministeri chiedevano l'ergastolo. Unica sentenza passata in giudicato è quella che condanna a 16 anni Rudy Guede. La sentenza di Amanda Knox e Raffaele Sollecito sarà seguita da almeno 400 giornalisti accreditati con altrettante telecamere, pronti a riprendere ogni minima espressione all'interno di quell'Aula di giustizia dove si sta per decidere non solo sul destino di due persone, ma anche su quello dei familiari di Meredith Kercher, che pare non riusciranno ad essere presenti. Quattro anni fa Amanda Knox urlò un "Nooo" che è rimasto impresso in particolare nelle orecchie degli americani, dopo la sentenza di primo grado. Dopo le repliche dei pm e degli avvocati di ieri, oggi toccherà quindi ad Amanda Knox e a Raffaele Sollecito fare "dichiarazioni spontanee". L'ultima occasione per convincere i giudici della loro innocenza, o forse del fatto che non vi sarebbero prove così schiaccianti da non lasciar spazio a dubbi. Su questo, in particolare, sembra vertere la difesa dei due ragazzi, confutando testimoni dell'accusa e moventi, senza contare le prove scientifiche. I magistrati e gli avvocati della famiglia Kercher lasciano invece intendere che "in caso di assoluzione di Amanda Knox è pronta una fuga all'estero alla quale non si potrebbe più rimediare". Sembra infatti che per la ragazza sia pronto un jet che la riporterebbe negli Stati Uniti. Dopo le dichiarazioni spontanee di Raffaele Sollecito e Amanda Knox la Corte di Assise entrerà in camera di Consiglio, mentre i media attenderanno tutto il tempo necessario per annunciare al mondo, è il caso di dirlo, la sentenza.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: