le notizie che fanno testo, dal 2010

Film Amanda Knox: legali ne chiederanno il sequestro

Forse il prossimo anno un film che racconterà la vita di Amanda Knox, imputata insieme a Raffaele Sollecito e Rudy Guede per l'omicidio della studentessa Meredith Kercher. Ma i legali ne chiederanno "il sequestro" se uscirà prima "della fine del processo di secondo grado".

Da ieri si è diffusa la notizia che probabilmente il prossimo anno andrà in onda sul canale americano Lifetime TV un film che racconterà la vita di Amanda Knox, imputata insieme a Raffaele Sollecito e Rudy Guede per l'omicidio della studentessa Meredith Kercher.
Ad interpretare Amanda sarebbe l'attrice Hayden Panettiere, già conosciuta al pubblico per aver il serial "Hereos".
I tre sono stati già condannati rispettivamente a 26, 25 e 16 anni ma il procedimento non è ancora finito, anche perché tutti si dichiarano innocenti.
Il prossimo 24 novembre per Amanda che Raffaele inizierà il processo di secondo grado mentre Rudy Guede dovrà attendere il 26 dicembre, quando l'iter giudiziario approderà in Cassazione.
Proprio per questo motivo i legali di Amanda e Raffaele non sono d'accordo sul fatto che vi sia l'uscita di un film su questa storia prima che ci siano delle sentenze definitive.
"Non si può pensare di fare un film quando il caso giudiziario è ancora aperto" afferma all'Adnkronos l'avvocato Maria Del Grosso, difensore di Amanda. Dello stesso avviso anche uno degli avvocati di Raffaele Sollecito, Luca Maori, che sempre all'Adnkronos spiega che "è impensabile fare un film quando non c'è ancora una verità processuale cristallizzata" aggiungendo che "se il film dovesse uscire prima della fine del processo di secondo grado ne chiederemo il sequestro".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: