le notizie che fanno testo, dal 2010

Amanda Knox: sono innocente. Accettato come teste Mario Alessi

Nel processo di appello ad Amanda Knox e Raffaele Sollecito, imputati per l'omicidio di Meredith Kercher, la Corte di Perugia ha deciso di accettare nuove testimonianze, tra cui quella di Mario Alessi, condannato per aver ucciso Tommaso Onofri. La Knox ribadisce il fatto di essere innocente.

Nel processo di appello ad Amanda Knox e Raffaele Sollecito, imputati per l'omicidio di Meredith Kercher, la Corte di Perugia ha deciso di accettare nuove testimonianze, tra cui quella di Mario Alessi, condannato per aver ucciso il piccolo Tommaso Onofri. Mario Alessi è detenuto nella stessa prigione di Rudy Hermann Guede, condannato per l'omicidio di Meredith Kercher, che a quanto pare raccolse una testimonianza dell'ivoriano che gli confidò che in realtà Amanda Knox e Raffaele Sollecito non centravano niente con l'omicidio della studentessa inglese, perché in realtà il colpevole sarebbe una persona che non sarebbe mai stata sfiorata dalle indagini. Sabato 21 maggio, intanto, è tornata a parlare anche Amanda Knox, che ha ribadito: "Ho trascorso più di tre anni e mezzo in carcere da persona innocente e questo per me è molto frustrante e mentalmente estenuante".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: