le notizie che fanno testo, dal 2010

Alzheimer problema di umore e non di memoria? Lorenzin plaude ricercatori

Il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, commenta il nuovo studio italiano sull'Alzheimer.

"Lo studio sull'Alzheimer condotto dalla equipe scientifica tutta italiana Università Campus biomedico - Cnr - Fondazione Santa Lucia e pubblicato su Nature è la concreta dimostrazione che i nostri ricercatori, anche in ambito medico, sono tra i migliori al mondo", afferma in una nota il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, in merito alla ricerca che formula una nuova ipotesi sull'origine della malattia. Secondo i ricercatori, l'origine dell'Alzheimer non va ricercata nell'ippocampo, l'area del cervello associata alla memoria ma nella morte dei neuroni in quella parte di cervello che produce dopamina, collegata anche ai disturbi d'umore.

"Non posso che complimentarmi - prosegue - con l'Università Campus Bio-Medico di Roma, con il CNR e con l'IRCCS Santa Lucia, le istituzioni che hanno reso possibile questo importante risultato. Che è impreziosito dal ruolo della dottoressa Annalisa Nobili, giovane prima firma dello studio. Sono donne come lei e scienziati come il professor Marcello D'Amelio a consentirci di guardare al nostro futuro e a quello della Medicina con la fiducia e la consapevolezza che la Scienza saprà sempre prendersi cura dell'umanità, specialmente se fragile o malata".

© riproduzione riservata | online: | update: 04/04/2017

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Alzheimer problema di umore e non di memoria? Lorenzin plaude ricercatori
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI