le notizie che fanno testo, dal 2010

Elezioni Grecia 2015: vince Syriza. Tsipras al governo con la destra di ANEL

Il partito di Syriza, guidato da Alexis Tsipras, ha quasi conquistato la maggioranza assoluta in Parlamento. Le elezioni in Grecia si chiudono infatti con Syriza che conquista 149 seggi. Tsipras sembra aver trovato un accordo di governo con i Greci Indipendenti (Anel), un partito di destra anti-austerità guidato da Panos Kammenos.

Il partito di Syriza, guidato dal carismatico Alexis Tsipras, ha quasi conquistato la maggioranza assoluta in Parlamento, ottenendo il 36,3% delle preferenze. Le elezioni in Grecia si chiudono infatti con Syriza che conquista 149 seggi, solamente due in meno per poter convernare da solo. Nuova Democrazia di Antonis Samaras ottiene il 27,8% mentre i neonazisti di Alba Dorata si affermano come terzo partito, con poco più del 6%. Seguono, tra il 6% e il 4% To Potami (centrosinistra), Kke (comunisti), Pasok (socialisti) e Anel (indipendenti). Ieri sera, dopo la conferma della schiacciante vittoria, Alexis Tsipras assicura il popolo greco che "la Troika (UE, FMI, BCE, ndr) è finita" e sottolinea: "Abbiamo mostrato la strada del cambiamento all'Europa". Sul futuro della Grecia pende il prestito da 240 miliardi di euro ottenuto nel 2010 e nel 2012 da Banca Centrale Europea, Unione europea e Fondo monetario internazionale, da rinegoziare entro 6 mesi. Tsipras però chiarisce subito che, con Syriza al governo, il popolo greco "non continuerà a farsi sottomettere dalla troika". Infine, Tsipras rivolge un pensiero anche a chi, in questi mesi, ha sostenuto che una vittoria di Syriza avrebbe causato il crollo dell'euro e dell'euro zona, precisando: "Il nuovo governo greco proverà a tutte le cassandre del mondo che si sbagliano". C'è però chi fa notare che le premonizioni di Cassandra alla fine si avveravano tutte. Così, Syriza cerca celermente un alleato affidabile, e l'obiettivo di Alexis Tsipras è annunciare già questo pomeriggio la nuova formazione. Syriza avrebbe infatti trovato un'intesa con i Greci Indipendenti (Anel), un partito di destra anti-austerità guidato da Panos Kammenos. Anel è nato il 24 febbraio 2012 da una scissione di un'ala di Nuova Democrazia guidata da Panos Kammenos. Anel ha già ha collaborato con Syriza per far saltare l'elezione del presidente della Repubblica. In Europa i Greci Indipendenti aderiscono al Gruppo dei Conservatori e Riformisti Europei. Il partito To Potami sarebbe pronto ad un appoggio esterno mentre il Kke crede che con Syriza al governo cambierà poco o niente in Grecia.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: