le notizie che fanno testo, dal 2010

Rimborsopoli: M5S tirino fuori scontrini e fatture, dice Morani (PD)

Alessia Morani del PD sul caso rimborsopoli del M5S.

"Visto che nessuno ci vede chiaro sulle rendicontazioni e considerata la bufera che li travolge chiediamo ai grillini la prova del nove: cacciate gli scontrini. Se è vero che per Statuto sono obbligati a conservare le prove delle loro spese - dichiara in una nota Alessia Morani, vicepresidente dei deputati del PD -, allora lo facciano, esibiscano scontrini e fatture".

"Ci spieghino, per esempio, come sia possibile spendere in un solo mese (novembre 2017) 10.545,44 euro in 'Consultazione dati' come, dal sito tirendiconto.it, risulta aver fatto il grillino Zampolilli. - evidenzia - Ci spieghino che cosa sono le 'Missioni non ufficiali' in cui, secondo Repubblica, Luigi Di Maio avrebbe speso 42,410.74 euro in questi anni e, magari, come ha fatto Mattia Fatinati a mangiare per 46.391 euro. Ci spieghino e, soprattutto, tirino fuori i relativi scontrini".

"Così ci possiamo tutti fare un'idea di come spendono i soldi dei contribuenti. Ma chissà che Di Maio e Casaleggio non abbiano già provveduto a cambiare lo statuto alla velocità della luce, come hanno fatto per salvare la Raggi" conclude l'esponente dem.

© riproduzione riservata | online: | update: 14/02/2018

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Rimborsopoli: M5S tirino fuori scontrini e fatture, dice Morani (PD)
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI