le notizie che fanno testo, dal 2010

Missili in Siria: USA nega a ONU di indagare su armi chimiche, dice Di Battista (M5S)

Alessandro Di Battista del M5S sul lancio dei missili USA in Siria.

"Dopo 20 anni di disastri non è cambiato nulla. Si pensa ancora che per cancellare le bombe e i morti la migliore soluzione siano altre bombe e altri morti. Non è bastato distruggere l'Afghanistan, l'Iraq e la Libia? Trattano il mondo come fosse Risiko" denuncia su Facebook Alessandro Di Battista, commentando il lancio dei missili USA in Siria.

"Possono le bombe essere una soluzione migliore di una vera e indipendente inchiesta delle Nazioni Unite per verificare ogni dettaglio del massacro siriano di qualche giorno fa? A cosa serve l'ONU? - domanda quindi l'esponente del MoVimento 5 Stelle - In Italia ci sono svariati guerrafondai che con l'ennesima guerra alle porte iniziano a sfregarsi le mani. L'Italia resti fuori da tutto questo, non si faccia trascinare come in Afghanistan o in Iraq e abbia la forza di condannare ogni forma di violenza perché non è mai esistita una guerra talmente illuminata capace di metter fine alle guerre".

© riproduzione riservata | online: | update: 07/04/2017

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Missili in Siria: USA nega a ONU di indagare su armi chimiche, dice Di Battista (M5S)
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI