le notizie che fanno testo, dal 2010

Caso Moro: ok definitivo Senato a nuova Commissione d'inchiesta

La nuova commissione parlamentare d'inchiesta sul caso della morte di Aldo Moro è stata approvata in via definitiva dal Senato. Gero Grassi, vice presdente del Gruppo PD alla Camera e tra i promotori dell'iniziativa, assicura: "Ora comincia il lavoro per scardinare le false verità e ricostruire uno scenario credibile sulla morte e la prigionia di Aldo Moro".

La nuova commissione parlamentare d’inchiesta sul caso della morte di Aldo Moro è stata approvata in via definitiva ieri dal Senato. Tra i principali promotori di questa nuova commissione c'è Gero Grassi, vice presdente del Gruppo PD alla Camera, che si dice "soddisfatto del voto di oggi e del fatto che si possa iniziare a fare un nuovo e approfondito lavoro di ricerca". Grassi annuncia quindi il complesso lavoro "per scardinare le false verità e ricostruire uno scenario credibile sulla morte e la prigionia di Aldo Moro", che dovrà anche combattere "le menzogne e gli scetticismi di chi giudica inutile il nuovo organismo d’inchiesta". "E’ passato tanto tempo ma questo sarà un nostro punto di forza per valutare con la giusta distanza fatti, circostanze e testimonianze che oggi possono darci un quadro nuovo di quel contesto- conclude il deputato PD - Una cosa è certa: il Paese ha bisogno della verità sul caso Moro, questo devono metterselo in testa tutti quelli che pensano inutile ogni sforzo".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: