le notizie che fanno testo, dal 2010

Oerlikon Graziano Bari viola diritti lavoratori su pause fisiologiche?, chiede Losacco (PD)

Alberto Losacco del PD commenta il nuovo regime di pause nell'azienda barese Oerlikon Graziano.

"Valutare se l'azienda barese Oerlikon Graziano, trasformando le pause fisiologiche dei suoi lavoratori da individuali a collettive, non abbia violato i loro diritti" chiede in una nota il parlamentare del PD Alberto Losacco.

"Dal prossimo 14 novembre - spiega - gli oltre 400 dipendenti della Oerlikon Graziano di Bari, azienda impegnata nel campo dei componenti per le trasmissione meccaniche, saranno tenuti a effettuare pause fisiologiche non più individuali effettuate dai lavoratori addetti bensì collettive. La notizia del comunicato aziendale con cui la Oerlikon ha annunciato questo cambiamento ha suscitato notevole scalpore e destato perplessità e preoccupazione. I dipendenti della Oerlikon, inoltre, potranno accedere alle aree ristoro e ai punti fumo messi a disposizione dall'azienda durante le due pause, che ricordiamo essere di nove minuti ciascuna".

"L'azienda avrebbe giustificato tale disposizione sostenendo che 'i lavoratori, restando presso la postazione durante tutto il turno e allontanandosi solo in occasione del turno di refezione e delle due pause collettive, mantengono maggior concentrazione, riducendo, di fatto, i rischi da distrazione'. - si precisa - Le organizzazioni sindacali hanno manifestato la propria contrarietà rispetto a tale prospettiva chiedendo all'azienda di rivedere tale decisione. Da parte nostra, riteniamo sia necessario capire se non si sia di fronte a una violazione dei diritti del lavoratori."

© riproduzione riservata | online: | update: 07/11/2016

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

argomenti correlati:
Alberto Losacco Bari fumo PD
social foto
Oerlikon Graziano Bari viola diritti lavoratori su pause fisiologiche?, chiede Losacco (PD)
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI