le notizie che fanno testo, dal 2010

Antimafia audisca prefetti su banda Cerignola, chiede Losacco a Bindi

Alberto Losacco del PD scrive ala presidente della Commissione Antimafia Rost Bindi sulla banda di Cerignola.

"Valutare la possibilità di convocare in audizione i prefetti delle città di Foggia e Bari nonché i questori al fine di valutare con attenzione quanto sta accadendo sul territorio e che preoccupa non poco l'opinione pubblica" chiede il deputato PD Alberto Losacco in una lettera alla presidente della Commissione Antimafia Rost Bindi.

"Le scrivo - si legge - in qualità di parlamentare pugliese a seguito del ripetersi di una serie di assalti da parte di malviventi che si sono registrati nel territorio di Cerignola. Pochi giorni fa vi è stata una eclatante rapina perpetrata ai danni di un pullman della società Marozzi, diretto a Roma, con mezzo bloccato e passeggeri rapinati da uomini armati. Successivamente, il 15 novembre, un treno merci è stato assaltato in piena campagna, sempre presso Cerignola".

"L'orario - entrambi gli episodi si sono verificati di notte - , le modalità la presenza di un vero e proprio commando che ha agito con modalità paramilitari, non lasciano dubbi sul fatto che siamo di fronte ad atti non estemporanei. Questo aumenta la preoccupazione anche sul rischio di possibili ulteriori azioni. Dapprima gli assalti agli sportelli automatici bancomat e postamat, che si sono aggiunti alle rapine ai furgoni portavalori, ora questa nuova, inquietante, fenomenologia criminale. Assalti che costituiscono ormai un consolidato 'core business' per criminalità e terrorismo" precisa infine.

© riproduzione riservata | online: | update: 19/11/2016

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Antimafia audisca prefetti su banda Cerignola, chiede Losacco a Bindi
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI