le notizie che fanno testo, dal 2010

Caso Herceptin, Aifa: individuati farmaci contraffatti e grossisti coinvolti

L'Aifa (Agenzia italiana del farmaco) informa che a seguito delle indagini scaturite dal caso relativo al furto e al riciclaggio di diverse confezioni del farmaco Herceptin sono stati identificati ulteriori medicinali, alcuni dei quali rubati in Italia, che sarebbero stati contraffatti e reintrodotti con falsa documentazione in altri paesi europei. Individuati anche diversi grossisti UE che sarebberro coinvolti in questa attività.

L'Aifa (Agenzia italiana del farmaco) informa che a seguito delle indagini scaturite dal caso relativo al furto e al successivo riciclaggio di diverse confezioni del farmaco Herceptin sono stati identificati ulteriori medicinali, alcuni dei quali rubati in Italia, che sarebbero stati contraffatti e reintrodotti con falsa documentazione in altri paesi europei. Secondo le indagini dei NAS, in questo traffico sarebbero stati coinvolti diversi grossisti europei che avrebbero emesso le fatture utilizzate per vendere i medicinali rubati ad operatori italiani autorizzati, che, a loro volta, li avrebbero esportati verso altri mercati europei. Nel pubblicare l'elenco dei grossisti europei "non autorizzati" secondo quanto emerso dalle indagini, l'Aifa sottolinea che i prodotti da questi commercializzati non possono essere ritenuti sicuri e efficaci, e pertanto sono da considerarsi medicinali "falsificati" e non devono essere utilizzati. L'Aifa precisa inoltre che tutti gli Stati membri devono contattare i grossisti e gli importatori paralleli con sede sul proprio territorio, affinché i prodotti acquistati dagli operatori non autorizzati siano messi temporaneamente in quarantena. L'Aifa invita inoltre i distributori che avessero acquistato medicinali per esportazione da uno degli operatori italiani o esteri individuati nel corso delle indagini, a segnalare il caso al Nucleo dei Carabinieri NAS competente per territorio e all'Agenzia del farmaco.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# Aifa# Carabinieri# farmaco# furto# Italia# NAS# riciclaggio# traffico