le notizie che fanno testo, dal 2010

Iran condanna a morte ricercatore dell'Università del Piemonte Orientale

Elena Cattaneo, Luigi Manconi e Elena Ferrara del PD informano sulla condanna a morte inflitta al ricercatore Ahmadreza Djalali.

"Ahmadreza Djalali, medico ricercatore iraniano di 45 anni (ricercatorte dell'Università degli Studi del Piemonte Orientale a Novara, ndr), è stato condannato a morte dalla 15a Corte rivoluzionaria della Repubblica islamica dell'Iran"informano la senatrice a vita Elena Cattaneo, il senatore Luigi Manconi, presidente della Commissione per i diritti umani di Palazzo Madama e la senatrice Elena Ferrara, componente della stessa commissione, che sin dall'inizio seguono la vicenda.

"La motivazione della sentenza capitale parla di 'contatti con Israele" riferiscono in una nota i tre senatori che nei mesi scorsi avevano incontrato l'ambasciatore iraniano a Roma e interessato al destino del ricercatore l'Alto commissario dell'Unione europea per gli affari esteri e la politica di sicurezza, Federica Mogherini.
GLi esponenti del PD annunciato quindi la presentazion di una interrogazione urgente al Ministro degli Esteri Angelino Alfano.

© riproduzione riservata | online: | update: 23/10/2017

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Iran condanna a morte ricercatore dell'Università del Piemonte Orientale
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI