le notizie che fanno testo, dal 2010

Ahmadinejad chiede a Obama un dibattito a due

Mahmud Ahmadinejad, Presidente della Repubblica islamica dell'Iran, chiede nuovamente a Barack Obama un dibattito di fronte alla stampa per proporre le loro "soluzioni per i problemi del mondo". Il premio Nobel per la Pace difficilmente accetterà il dibattito.

A settembre nella città di New York si riunirà l'assemblea generale dell'ONU e in quell'occasione Mahmud Ahmadinejad vorrebbe tanto organizzare un dibattito di fronte alla stampa con Barack Obama. La proposta di un dibattito a due con il Presidente degli Stati Uniti era già stata lanciata l'anno scorso, ma era caduta nel vuoto.
In realtà Ahmadinejad aveva chiesto dibattiti simili anche al predecessore di Obama, George w. Bush, ma anche lui non ha mai accettato di confrontarsi direttamente con il leader di Teheran.
Ahmadinejad lancia quindi nuovamente la sfida ad Obama, per proporre di fronte alla stampa (e quindi ai cittadini) le loro "soluzioni per i problemi del mondo". "Lasciamo poi che sia l'opinione pubblica a giudicare", afferma deciso Ahmadinejad.
Ancora nessuna risposta dagli USA, ma difficilmente il premio Nobel per la Pace Obama accetterà il dibattito.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: