le notizie che fanno testo, dal 2010

Polemica mondiali, migranti, Pil a Agorà

Agorà, Polemica mondiali, migranti, Pil, 15 novembre 2017 alle 8.

"Umiliazione nazionale: monta la polemica sull'Italia fuori dai mondiali di calcio - rende noto la Rai -, tra presunte responsabilità e accuse ai vertici. Ma la polemica si allarga alla politica ed è scontro Salvini-Renzi sul tema migranti. 'Troppi stranieri in campo e questo è il risultato', scrive in un tweet il leader della Lega Nord."

"Immediata la replica di Renzi: 'Sciacallo'. Intanto, - si continua a leggere nel comunicato della Rai - proprio sul tema migranti, arriva un duro attacco dell'Onu all'Europa e all'Italia. 'Disumana' la collaborazione tra Europa e Libia, per la gestione dei flussi migratori dall'Africa. Una situazione che è 'un oltraggio alla coscienza dell'umanità', riportata anche in un reportage esclusivo della Cnn che ha documentato una tratta di esseri umani paragonabile alla tratta degli schiavi. Conforta intanto la crescita del Pil, +0,5 per cento sul trimestre, +1,8 su base annua. Il premier Gentiloni plaude al risultato, ma per gli italiani la crisi è davvero alle spalle? Di questo e molto altro si parlerà domani, mercoledì 15 novembre, ad Agorà in diretta dalle 8 alle 10 su Rai3."

Si legge in ultimo: "Ospiti di Serena Bortone saranno: Lia Quartapelle, Partito democratico; Giancarlo Giorgetti, Lega Nord; Goffredo Buccini, Corriere della sera: Luigi Marattin, consigliere economico Palazzo Chigi; Alessandro Sallusti, direttore Il Giornale; Maurizio Landini, segretario confederale Cgil; Andrea Iacomini, portavoce Unicef Italia; Francesca Corrado, associazione Play Res."

© riproduzione riservata | online: | update: 14/11/2017

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Polemica mondiali, migranti, Pil a Agorà
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI