le notizie che fanno testo, dal 2010

Equitalia, rottamazione cartelle: no interessi ma solo pagamento sanzioni

Nel maxiemendamento alla legge di stabilità, pare che sia stato inserito anche un provvedimento che prevede la "rottamazione delle cartelle esattoriali", e cioè i contribuenti in debito con il fisco potranno pagare solo l'importo iscritto a ruolo e le sanzioni, ma non saranno invece dovuti gli interessi di mora.

Nel maxiemendamento alla legge di stabilità, su cui il voto di fiducia è atteso in serata, dovrebbe essere stato inserito anche il provvedimento che prevede la "rottamazione delle cartelle esattoriali". In altre parole, la norma punta ad azzerare gli interessi sui debiti col fisco, anche se stando alle prime indiscrezioni dovrebbe riguardare solamente le cartelle affidate ai concessionari della riscossione dell' Agenzia delle Entrate (come Equitalia) a partire dal 31 ottobre 2013. Se il provvedimento passerà, i contribuenti in debito con il fisco potranno quindi pagare solo l'importo iscritto a ruolo e le sanzioni, ma non saranno invece dovuti gli interessi di mora. Per aderire a questo sistema agevoltato, inoltre, i contribuenti dovranno versare il 50% delle somme richieste. Prima che diventi operativa, comunque, la "rottamazione delle cartelle esattoriali" dovrà attendere un decreto del ministero dell'Economia.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: