le notizie che fanno testo, dal 2010

Equitalia: proroga riscossione per i Comuni fino a dicembre 2013

Equitalia continuerà a riscuotere i tributi per i Comuni probabilmente fino a dicembre 2013. L'Anci, dopo un incontro presso il ministero dell'Economia con Fabrizio Saccomanni, spiega che "il governo reputa che 'inevitabilmente' si dovrà andare ad un rinvio oltre il 30 giugno dello stop ai sistemi di riscossione di Equitalia".

Equitalia, ente dell' Agenzia delle Entrate continuerà a riscuotere i tributi per i Comuni probabilmente fino a dicembre 2013. "Il governo reputa che 'inevitabilmente' si dovrà andare ad un rinvio oltre il 30 giugno dello stop ai sistemi di riscossione di Equitalia" ha infatti precisato Guido Castelli, sindaco di Ascoli Piceno, al termine dell'incontro fra la delegazione dell' Anci e il ministro dell'Economia, Fabrizio Saccomanni. L'Anci, inoltre, ha anche chiesto al Tesoro di semplificare le norme per l'affidamento dei servizi di riscossione. Sarà quindi un "phasing-out" quella di Equitalia, che punta con questa proroga a risquotere fino ad 11 miliardi di ruoli già iscritti a bilancio dai Comuni.

Guido Castelli precisa quindi che "da quanto riferito Saccomanni, il governo intende accelerare sulla riforma fiscale, quindi su questo tema si cercherà di fare in fretta", spiegando che la cosa più importante per i Comuni "è che venga messa a disposizione quanto prima una normativa come quella che ha utilizzato Equitalia, normativa che tra l'altro è stata scritta nel 1910". L'Anci sottolinea quindi che "allo stesso tempo, serve anche una riforma degli albi per le riscossioni e contestualmente chiarire che fine faranno gli 11 miliardi di residui attivi che attualmente sono nella pancia di Equitalia" e per questo, appunto, è stato chiesto "una sorta di uscita morbida che consenta ad Equitalia di restituire ai Comuni questi soldi". L'Anci assicura comunque che su questa fase particolare della riforma "è previsto il coinvolgimento della stessa Equitalia".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: