le notizie che fanno testo, dal 2010

Agcom: troppo spazio e Matteo Renzi su Tg La7. Mentana: computo sbagliato

Il Consiglio dell'Autorità dell'Agcom ha "rivolto un ordine di riequilibrio al Tg La7 per gli eccessivi tempi di parola fruiti da Matteo Renzi". Enrico Mentana replica: "Il tg non è una farmacia".

Il Consiglio dell’Autorità dell'Agcom, dopo aver esaminato i dati relativi al monitoraggio sul pluralismo politico e istituzionale nella televisione riferiti al periodo 5-18 aprile (essendo in par condicio in vista delle elezioni europee) ha "rivolto un ordine di riequilibrio al Tg La7 per gli eccessivi tempi di parola fruiti dal Presidente del Consiglio dei Ministri, Matteo Renzi". Inoltre, sono stati adottati puntuali richiami a riservare maggiore spazio al MoVimento 5 Stelle nei notiziari Studio Aperto, Rainews, SkyTg24 e Cielo. Su Facebook, il direttore del Tg di La7 Enrico Mentana replica: "Brutta figura dell'Agcom che per sbaglio infila nel computo dei tg la diretta della conferenza stampa sugli 80 euro e fa sballare tutte le nostre percentuali. Non chiederanno mai scusa, ovviamente". Secondo Mentana, inoltre, l'Agcom non avrebbe inoltre inserito nel computo "l’analogo tempo dato a Di Maio e Romani in serata con un ascolto superiore. - aggiungendo - E' insensato, il tg non è una farmacia".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: