le notizie che fanno testo, dal 2010

Agcom chiude Portalzuca.net e Itsat.info per violazione diritto autore

Mediaset ha denunciato all'Agcom i siti Portalzuca.net e Itsat.info poiché trasmettevano in diretta streaming le partite di Serie A del Campionato 2014-2015. L'Agcom, in base al Regolamento sul diritto d'autore online, ha chiuso i siti. Inascoltata finora la richiesta di MDC, Altroconsumo, Assintel e Assoprovider-Confcommercio che chiedevano una moratoria nell'applicazione del Regolamento sul diritto d'autore online poiché all'esame del Tar.

Gli utenti che erano abituati su Portalzuca.net e Itsat.info a vedere in diretta streaming le partite di Serie A del Campionato 2014-2015 da oggi troveranno solo questo avviso dell'Agcom: "L’accesso al presente sito è stato disabilitato in esecuzione di un provvedimento adottato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni, ai sensi del regolamento in materia di tutela del diritto d’autore online approvato con delibera n. 680/13/CONS". Come riportato in una nota, "giovedì 4 dicembre l'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni (Agcom) ha accolto le segnalazioni di Mediaset e ordinato la disabilitazione dell'accesso ai siti pirata Portalzuca.net e Itsat.info ai sensi del Regolamento sul diritto di autore". Mediaset denuncia infatti che "dall'inizio del Campionato di calcio 2014-2015, Portalzuca.net e Itsat.info trasmettevano illecitamente in diretta i match di Serie A di cui Mediaset detiene i diritti di sfruttamento economico acquisiti con ingente impiego di risorse". Mediaset esprime quindi "piena soddisfazione per i tempestivi provvedimenti Agcom che dimostrano la determinazione dell'Autorità per la difesa del diritto di autore e per la tutela degli editori che investono in contenuti. - aggiungendo - Un atto di fermezza che si conferma l'unica strada contro lampanti attività di pura pirateria che nulla hanno a che fare con la libera manifestazione del pensiero". Mediaset conclude: "I provvedimenti odierni costituiscono un precedente positivo per ulteriori istanze presentate da Mediaset all'Autorità contro ripetute violazioni di propri diritti online relativi a opere cinematografiche e serie tv".

In realtà, sul Regolamento per la tutela del diritto d'autore sulle reti di comunicazione elettronica (il web) adottato dall'Agcom e in vigore il 31 marzo 2014 deve ancora esprimersi il Tar. MDC, Altroconsumo, Assintel e Assoprovider-Confcommercio denunciano infatti che tale Regolamento va a violare i diritti dei cittadini e delle imprese poiché l'Agcom così acquisisce il "potere" di chiudere siti internet, blog e forum senza che "senza neppure avere adeguata conoscenza di una procedura amministrativa di tipo sanzionatorio" a carico del proprietario "essendo prevista solo una comunicazione a mezzo mail semplice neppure certificata". Per questo, MDC, Altroconsumo, Assintel e Assoprovider-Confcommercio aveva chiesto all'Agcom una moratoria nell'applicazione del Regolamento sul diritto d'autore online all'esame del Tar almeno fino alla sentenza di primo grado.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: