le notizie che fanno testo, dal 2010

USA: generale McChrystal rassegna le dimissioni

La CNN anticipa la notizia delle dimissioni del generale Stanley McChrystal, che nei giorni scorsi aveva rilasciato alcune dichiarazioni imbarazzanti sull'amministrazione Obama riguardo la gestione della guerra in Afghanistan.

Il sito web della CNN riporta la notizia pubblicata sul settimanale Time da Joel Klein secondo il quale il comandante delle truppe NATO in Afghanistan Stanley McChrystal avrebbe rassegnato le proprie dimissioni. Joel Klein riporta la notizia citando una fonte anonima e pare che il presidente Barack Obama ora stia valutando se accetare o meno le dimissioni del generale, in carica dal 15 giugno del 2009. Nei giorni scorsi il generale era finito nella bufera dopo alcune sue dichiarazioni critiche rivolte verso l'amministrazione Obama. La Casa Bianca lo aveva poi convocato per avere delle spiegazioni in merito. E infatti Obama vuole incontrare il comandante prima di prendere qualsiasi decisione sulle dimissioni di McChrystal.
Il comandante Stanley McChrystal infatti aveva rilasciato un'intervista al magazine Rolling Stones dove criticava l'amministrazione Obama riguardo la gestione della guerra contro i talebani in Afghanistan.
In questa intervista McChrystal ha dichiarato di essersi sentito "tradito" da Karl Eikenberry, ambasciatore USA a Kabul e per giunta di essere rimasto "deluso" dal presidente Barack Obama durante il suo primo incontro alla Casa Bianca, perché poco preparato.
Sarà contento il reporter di guerra Michael Yon, mandato via dall'Afghanistan perché, si dice, non era molto simpatico al generale Stanley McChrystal. Dopo lo scandalo dell'intervista Michael Yon fu il primo a dire che il comandante doveva dare le dimissioni.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: