le notizie che fanno testo, dal 2010

Adriano: non so se sono nei piani di Ranieri

L'Imperatore torna a farsi sentire. Adriano ha voglia di giocare ma non si sente abbastanza considerato dal suo allenatore Ranieri, quindi lancia chiari segnali alla Roma. Il brasiliano sarebbe infatti disposto a tornare in patria (Corinthians su tutte).

L'Imperatore torna a farsi sentire. Adriano ha voglia di giocare ma non si sente abbastanza considerato dal suo allenatore Ranieri, quindi lancia chiari segnali alla Roma. Il brasiliano, qualora non trovasse spazio tra le file giallorosse, sarebbe disposto a tornare in patria (Corinthians su tutte) ma confessa che il suo desiderio più grande sarebbe quello di fare bene in Italia, con la Roma. "Quello che voglio davvero è tornare a giocare" ha detto l'Imperatore, in un'intervista al brasiliano Extra, raccontando i suoi ultimi contatti con il Brasile. "Ronaldo mi ha chiamato - è la sua spiegazione - per chiedermi quale era la situazione. Ma io gli ho detto che ho un contratto fino al 2013 e non voglio lasciare la Roma così come feci con l'Inter. Se devo tornare a giocare in Brasile, deve essere concordato tra i due club. Ma se non mi vogliono più, non arrivo fino a quella scadenza".
Adriano fin'ora ha collezionato pochissime presenze con la maglia giallorossa dato lo stato di forma eccellente degli altri attaccanti romanisti: "L'allenatore mi impiega solo nel secondo tempo, è da tanto che non gioco una partita completa - confessa Adriano - Non so se sono nei suoi piani. Io sto bene fisicamente ma non sono più un ragazzo: non posso perdere molto tempo perché gli anni passano".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# Adriano# Brasile# Inter# Italia# Roma# Ronaldo