le notizie che fanno testo, dal 2010

Adriano: alla Roma fino al 2013, fino alla fine

Adriano, tra scuse e spiegazioni per il ritardo del rientro dal Brasile, si ritrova finalmente a Trigoria con i suoi compagni giallorossi rassicurando i tifosi della Roma: "Ho un contratto fino al 2013 ed ho promesso che rimarrò fino alla fine".

"L'Imperatore" è tornato a Roma per restare. Adriano, tra scuse e spiegazioni per il ritardo del rientro dal Brasile, oggi si ritrova finalmente a Trigoria con i suoi compagni giallorossi. "Ho un contratto fino al 2013 ed ho promesso che rimarrò fino alla fine" afferma il brasiliano, convinto che la Roma sia la squadra giusta che possa rilanciarlo, con la speranza di tornare il campione che, fino a qualche anno fa, faceva sognare i tifosi dell'Inter. In un'intervista a "Roma Channel" Adriano spiega le motivazioni che lo hanno trattenuto in Brasile più del dovuto in queste vacanze natalizie: "Se non fossi voluto tornare non avrei risposto al telefono e avrei chiesto al mio procuratore di venire qui, ho avuto problemi con il passaporto e mio zio si è sentito male. Per me non è stato bel Capodanno, ora sono qui, so che devo chiedere scusa perché sono arrivato tardi, ma io sono felice nella Roma e per quello sono tornato. Sono abituato al fatto che sulla mia vita vengano spesso inventate cose".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# Adriano# Brasile# Capodanno# Inter# Roma# tifosi# vacanze