le notizie che fanno testo, dal 2010

Nadja Benaissa: due anni alla cantante delle No Angels

Finito il processo della popstar tedesca accusata di aver avuto rapporti non protetti mentre sapeva di essere sieropositiva. Nadja Benaissa è stata condannata a due anni con la condizionale.

La notizia ha incuriosito e interessato molto la stampa di tutto il mondo soprattutto per il suo carattere pruriginoso.
Nadja Benaissa, 28 anni, cantante delle No Angels, gruppo pop mainstream tedesco, accusata di aver contagiato di HIV diversi suoi partner (intrattenendo con loro rapporti non protetti) è stata condannata a due anni di carcere, pena sospesa ovviamente perché incensurata.
La cantante aveva confessato di essere stata molto superficiale a non informare i suoi partner del suo stato di sieropositività e di essere davvero pentita del gesto.
Il tribunale di Darmstadt sembra aver creduto alla sua sincerità e al fatto che non ci sia stata la volontà di trasmettere il virus.
Al processo sono state sentite anche le colleghe della Benaissa, le altre componenti delle No Angels, gruppo che si è sciolto dopo alti e bassi nel 2003 dopo aver venduto oltre 5 milioni di copie di dischi.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# carcere# HIV# mainstream# virus