le notizie che fanno testo, dal 2010

Cuba: scoperto nuovo ceppo aggressivo del virus HIV. AIDS in soli 3 anni

A Cuba sarebbe stato scoperto un ceppo dell'HIV "molto più aggressivo rispetto agli altri", tanto che l'AIDS potrebbe insorgere dopo solo 3 anni dall'infezione.

Finora la scienza ufficiale ha sempre stimato che il virus dell'HIV avesse una latenza tra i 5 e i 10 anni prima di portare all'AIDS. A Cuba, però, sarebbe stato scoperto un ceppo dell'HIV "molto più aggressivo rispetto agli altri", tanto che la malattia potrebbe insorgere dopo solo 3 anni dall'infezione. Questo nuovo ceppo è stato trovato dai ricercatori del Katholieke Universiteit Leuven (Belgio) che hanno analizzato il sangue di 73 pazienti di Cuba infettati recentemente. Gli scienziati hanno così individuato un nuovo ceppo dell'HIV, che sarebbe una combinazione di tre sottotipi del virus. Il professor Anne-Mieke Vandamme, a capo dello studio, ha rivelato a Voice of America: "Abbiamo trovato la variante del virus HIV solo nel gruppo di pazienti che stava progredendo velocemente" la malattia. Il ricercatore spiega quindi che il team di scienziati si è concentrato per studiare la differenza di questo virus HIV che faceva progredire più velocemente verso l'AIDS, precisando: "Abbiamo visto che era una ricombinazione di tre diversi sottotipi" di virus.

© riproduzione riservata | online: | update: 16/02/2015

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

argomenti correlati:
AIDS Belgio Cuba HIV ricercatori sangue virus
social foto
Cuba: scoperto nuovo ceppo aggressivo del virus HIV. AIDS in soli 3 anni
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI