le notizie che fanno testo, dal 2010

AIDS, Gallo: vaccino preventivo presto o strada difficile

Il professor Robert Gallo, co-scopritore del virus dell'HIV nel 1983 con Luc Montagnier, ha detto che se a breve non vi sarà un "primo risultato per un vaccino preventivo", la strada "si farà davvero difficile".

Il professor Robert Gallo, co-scopritore del virus dell'HIV nel 1983 con Luc Montagnier ha presenziato il dodicesimo Meeting Internazionale dell'Istituto di Virologia Umana della Scuola di Medicina dell'Università del Maryland, che si terrà dal 4 all'8 ottobre a Tropea, in Calabria.
In tale occasione Robert Gallo ha parlato del fatto che è partita la prima sperimentazione di un vaccino terapeutico per l'AIDS. Ad illustrarne le fasi è stato il professor Arnaldo Caruso, allievo di Gallo e docente di Microbiologia all'Università di Brescia e nella stessa Università della Calabria, dove è avvenuta la presentazione.
Il professor Caruso ha spiegato che da settembre è iniziata la sperimentazione sull'uomo del vaccino terapeutico contro l'AIDS specificando che i centri che si occupano della sperimentazione sono 4, quelli di Brescia, Milano, Torino e Perugia e che "i primi risultati" arriveranno "a gennaio 2012". In questo momento vi sono 36 pazienti volontari che "provano le diverse dosi di vaccino, per testarne la innocuità e il potenziale di risposta immunitaria che può evocare", spiega Caruso aggiungendo che "nei test preventivi abbiamo visto che su un 25-30% di pazienti c'e' stata una risposta positiva, anche se temporanea".
Il professor Robert Gallo, invece, ha lanciato un monito: "Se non si avrà entro 3 o 4 anni un primo risultato per un vaccino preventivo, vuol dire che la strada si farà davvero difficile".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: