le notizie che fanno testo, dal 2010

Il Carnevale A Sua Immagine come spiegava Ratzinger

Nuova puntata di 'A Sua Immagine', in onda domenica 26 febbraio su Rai1.

"Nonostante la sua origine indubbiamente pagana, il Carnevale «fu messo in relazione con il mercoledì delle ceneri, come tempo di allegria prima del tempo della penitenza, come tempo di una serena autoironia che dice allegramente la verità che può essere congiunta con quella del predicatore della penitenza», ricorda in una nota la Rai citando le parole dell'allora cardinal Ratzinger sul rapporto fra le feste ridanciane e la Quaresima che prepara alla Pasqua.

Si puntalizza inoltre: "E proprio al Carnevale e alla penitenza è dedicata la puntata di domenica 26 febbraio, su Rai1 alle 10.30. Nello studio di 'A Sua Immagine', Lorena Bianchetti ne parlerà con l'antropologa Gabriella Marucci e la teologa Marinella Perroni."

Viene reso noto dunque: "Insieme a loro si vedranno le immagini di un Carnevale molto particolare, quello di Amatrice, e con Paolo Balduzzi si parteciperà in diretta al 'piccolo Carnevale armonico' di piazza Vittorio a Roma."

Si segnala infine: "Alle 10.55 la linea passerà alla Santa Messa, come sempre in onda in diretta su Rai1. La celebrazione eucaristica di questa settimana verrà trasmessa dal Santuario Beata Vergine dei Miracoli in Saronno (VA). La regia della ripresa televisiva sarà affidata a Gianni Epifani, mentre il commento sarà di Remo Bertinelli. Subito dopo la celebrazione eucaristica si torna in studio per tornare a parlare di Carnevale e Quaresima. In attesa come ogni domenica del consueto Angelus recitato alle 12.00 dal pontefice in piazza San Pietro."

© riproduzione riservata | online: | update: 25/02/2017

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Il Carnevale A Sua Immagine come spiegava Ratzinger
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI