le notizie che fanno testo, dal 2010

Festa della Divina Misericordia 3 aprile: speciale "A Sua Immagine"

"Il Giubileo indetto da Papa Francesco ha il sigillo della Misericordia. Ed è naturale che nel giorno del Giubileo dedicato proprio ai devoti della Divina Misericordia - festa istituita da Giovanni Paolo II dopo la canonizzazione di suor Faustina Kowalska - l'Anno Santo di Francesco assuma un contorno particolare. Lo stesso succede ad 'A Sua Immagine' che per la puntata straordinaria di domenica 3 aprile inizierà prima,", rivela in una nota la tv pubblica.

"Il Giubileo indetto da Papa Francesco ha il sigillo della Misericordia. Ed è naturale che nel giorno del Giubileo dedicato proprio ai devoti della Divina Misericordia - festa istituita da Giovanni Paolo II dopo la canonizzazione di suor Faustina Kowalska - l'Anno Santo di Francesco assuma un contorno particolare" spiegano in un comunicato dalla Rai.
"Lo stesso succede ad 'A Sua Immagine' - prosegue inoltre la tv pubblica di Stato -, che per la puntata straordinaria di domenica 3 aprile inizierà prima, alle 10.05, e seguirà la Santa Messa in collaborazione con il Centro Televisivo Vaticano, presieduta dal Pontefice. Per parlare del concetto di Divina Misericordia Lorena Bianchetti ospiterà padre Raniero Cantalamessa, predicatore della Casa Pontificia, e il vaticanista del Tg1 Fabio Zavattaro. Con loro, e grazie a una serie di servizi girati anche a Cracovia, si seguirà e capirà meglio come nasce questa festa e quale sia stata la devozione particolare ad essa riservata da Giovanni Paolo II. Ma non solo: si andrà infatti a conoscere più da vicino uno dei numerosissimi gruppi di preghiera dedicati alla coroncina analizzando il quadro originario fatto dipingere dalla santa polacca dopo una delle sue visioni. Alle 10.30si darà la linea alla Santa Messa da piazza San Pietro presieduta da Papa Francesco. Il commento liturgico sarà affidato a Orazio Coclite."
Si osserva in ultimo: "Subito dopo la celebrazione eucaristica si tornerà in studio, mantenendo una finestra sulla piazza per seguire cosa accade sul sagrato, continuando a parlare di perdono e misericordia in attesa della preghiera mariana del Regina Coeli, recitata dal pontefice alle 12.00."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: